La parodontologia si occupa della diagnosi e della terapia delle malattie che interessano l'apparato parodontale costituito da gengiva, osso alveolare cemento radicolare e legamenti parontali.

La malattia parodontale

La malattia parodontale (chiamata anche "parodontite" o comunemente "piorrea") è la conseguenza di una infezione del solco gengivale da parte di alcuni batteri, e porta alla distruzione dei tessuti di sostegno del dente (il "parodonto"). Generalmente evolve in maniera silente, non provoca dolore e spesso il primo segnale della presenza della malattia è la osservazione di una retrazione gengivale.

Sembra quasi che il dente si "allunghi": una sensazione dovuta all'esposizione di parte della radice del dente. Se non curata adeguatamente, la distruzione del parodonto porta prima alla mobilità del dente ed in seguito alla perdita dell'elemento colpito.

Levigatura radicolare: consiste nel pulire e levigare le superficie della radice del dente per renderla pulita e liscia e permettere al tessuto gengivale di attaccarsi saldamente.